Archivio mensile:marzo 2015

Che cos’è il pensiero?

Secondo John Dewey, il padre dell’Attivismo americano:

“Il pensiero non somiglia ad una macchina per salsicce che riduce indifferentemente tutti i materiali ad una stereotipata e smerciabile derrata ; ma è la capacità di sviluppare e collegare assieme le suggestioni specifiche che cose specifiche fanno sorgere. Di conseguenza qualsiasi materia, dal greco al cucinare, dal disegno alla matematica, e’ assolutamente intellettuale, non per una sua inalterabile struttura intrinseca, ma per la sua funzione, per la sua capacità di far sorgere e dirigere un’indagine e una riflessione piena di significato”.

Fonte: DEWEY J., Come pensiamo, Scandicci (FI), La Nuova Italia Editrice, 1961, pp.111-112

Annunci

1966 = 2015

“Si respira un aria che addormenta, piena di bacilli che corrompono.
La tendenza a scavarsi ciascuno – in questa realtà morbida, instabile, disorientante – una piccola nicchia di quiete personale, è diffusa come un’epidemia.
L’arte del compromesso è alla portata di tutti.
Diventiamo meschini senza accorgercene, proprio come si diventa vecchi o pazzi.
La lezione della moderazione, del buon senso, del senso comune, si fa ossessionante. Le “piccole virtù” prendono il posto della “grande passione”, come un matrimonio di convenienza.
Le “grandi passioni” sono faticose: è facile stancarsene.
Se siamo noi a cedere, ad abbandonarci a una vita “senza passione”, a non provare rabbia per come va il mondo, a guarire dalla nausea, a rinunciare all’azione, possiamo ottenere due risultati, per noi ugualmente negativi:
nel caso migliore (per loro) saranno i figli a rivoltarsi contro di noi, a fare contro di noi la loro “rivoluzione culturale”;
nel caso peggiore, alleveremo dei piccoli ipocriti carrieristi. Bravi tecnici, magari, ma odiosi “benpensanti”.

Gianni Rodari

(1920-1980)

 

Perché l’amore finisce?

Da Gennaio 2015, ho iniziato a collaborare anche come autrice per l’area news di http://www.akoe.it ( akoe, dal greco antico: ascolto):

Lo Studio Akoè si rivolge alle persone che sentono il bisogno di migliorare la propria vita, acquisendo maggiore serenità ed equilibrio, e che vogliono intraprendere un percorso – individuale, di coppia o familiare – per raggiungere la piena realizzazione di sé e il miglioramento dei rapporti con gli altri.

Il mio primo articolo sull’area news di Akoè è reperibile al link seguente:

http://akoe.it/relazione-di-coppia/perche-amore-finisce/