La strategia del successo

Risultati immagini per successo nella vita

Se mi guardo indietro e rifletto su quelle che per me ad oggi sono e rimangono le persone più significative della mia Vita, quelle che rendono il mio cammino più agevole e si prodigano ancora per aiutarmi quando la palla non gira come dovrebbe, beh facendo due conti, molte di queste persone le ho conosciute sul Lavoro. A volte, proprio in quei lavori in cui le mie energie dovevano essere profuse solo per un breve periodo di tempo, come nel più classico dei copioni che si rispettano nei c.d tempi determinati (quando va bene…).

Nonostante la mia breve permanenza a Lavoro , a volte anche solo per un paio di settimane ( ricordo un’esperienza di questo genere in un negozio solo ai fini dell’allestimento della stagione promozionale ) sono riuscita  a stringere un’amicizia particolare con una persona che ai tempi in cui la conobbi (era il 2009) non perse tempo a offrirmi quella famosa mano di cui un pò tutti necessitiamo di stringere nel corso della Vita

In quel periodo ero costellata da pensieri e sentimenti di fallimento di varia natura ( emotiva, relazionale, lavorativa etc…) che non mi permettevano di mantenere il timone della mia vita e agire lucidamente per il mio futuro.

Grazie a Brahim, questo il nome del mio amico fidato, e alle chiacchiere di qualità nel magazzino del negozio in cui ci siamo conosciuti… i giorni trascorrevano più sereni, forse perchè in lui avevo trovato un confidente, una persona di fiducia alla quale poter aprire letteralmente il cuore, e devo ammettere che a distanza di anni ho fatto bene a fare quella scelta, di confidarmi. Perchè siamo nel 2016 ma Brahim è sempre qui… il mio grillo parlante, la voce della saggezza e della temperanza. Sarà anche per via delle sue esperienze maturate negli anni ( un lungo fidanzamento, poi le nozze, due figli, gli impegni civili in Marocco, dove ha partecipato attivamente anche in occasione delle manifestazioni in favore dei diritti umani, mentre erano in corso le agitazioni legate alla Primavera Araba tra la fine del 2010 e l’inizio del 2011), ma con tanta pazienza e umiltà Brahim è riuscito a trasmettermi sempre l’importanza di nutrire quell’Amore per Sè stessi necessario a proteggersi dalle ingerenze e aspettative altrui… una delle sue massime che mi porto dietro da anni è ” NON METTERO’ MAI SUL BANCO DELLA DISCUSSIONE LA DIGNITA’ E IL RISPETTO”.

Oggi gli voglio rendere omaggio con un post dedicato a uno dei sui tanti insegnamenti, di cui ho avuto la fortuna di fare tesoro nel corso degli anni…  proponendo quella che lui definisce la “Strategia del Successo”.

Ognuno di noi elabora una propria idea di “successo”, anche in base alle influenze dovute ai condizionamenti culturali e mass mediatici, come avere Soldi, Sesso e Successo nel senso di Iper-visibilità.

A mio parere  il successo corrisponde ad un’attitudine mentale, una predisposizione dell’Essere , che coincide con il FARE CIO’ CHE SI E’ , RISPETTANDO LA PROPRIA ESSENZA. Impresa mooooolto difficile sia da stabilire ( CAPIRE CHI SI E’ è, a prescindere dalle sovrastrutture che ci fornisce il Sistema dei Ruoli Sociali , a cui ci affidiamo tutti i Santi Giorni. Tipo: sono Mamma, Moglie, Nuora, Amica, Amante, Impiegata etc… Ok, ma sotto sotto, anzi, dentro Laura, Marisa, Milena, etc… CHI SEI?);  sia da portare avanti con coraggio ( uno dei miei sogni è quello di esercitare come formatrice a tempo pieno nell’educazione degli adulti, per esempio) SENZA FARSI INFLUENZARE DALLE CIRCOSTANZE ESTERNE ( tipo la Crisi, le aspettative dei genitori, del partner, della ggente negativa etc…) .

Detto questo, in cosa consiste la Strategia del Successo elaborata da Brahim? Eccola per esteso  così come l’ho trascritta nel mio libro, il Manuale del Giovane Precario. Esperienze Personali e Consigli Utili.

“Benché la letteratura in materia proponga innumerevoli strategie per conseguire la realizzazione dei propri obiettivi, in questa sede vorrei evitare “la ricetta dell’esperto”, per condividere insieme al lettore una e-mail che mi ha inviato il mio amico Brahim in Dicembre 2009 rispetto alla strategia del successo.

 La strategia del successo

 Ciao carissima,

ogni persona pan determinante ( non effetto), cioè che non si lascia gestire dalle situazioni, ma che gestisce le varie situazioni (causa) passa in qualche momento della sua vita delle condizioni simili alle tue: “non sa cosa fare e come muoversi”.

La ragione è molto semplice!!! Quando una persona pensa a fare mille cose nello stesso momento e non riesce a definire delle priorità, crea un traffico inutile, nel senso che, appena inizia un’attività pensa a farne un’altra e magari lascia la prima per dedicarsi alla seconda: cioè non porta a termine nessun lavoro che ha iniziato. Quando si rende conto dell’errore si stufa e pensa che è stato lasciato da solo in tutto questo e che gli altri non lo stanno aiutando ad uscire dal tunnel. Ma la verità è che l’aiuto degli altri serve alla persona che è pronta ad essere aiutata.

Essere pronto ad essere aiutato vuol dire innanzitutto saper ascoltare (una delle tue grandi qualità).

 Detto tutto questo, cosa devi fare e da dove iniziare?

 

  • La prima cosa da fare è che devi trovare un tempo da dedicare a te stessa, con la massima tranquillità: chiuditi nella tua stanza lontana da qualsiasi disturbo ( la presenza di un’altra persona in quel momento rappresenterà un gran limite; l’ascolto della musica; il telefonino (tienilo spento sino alla mattina successiva); la televisione…);
  • Scrivi tutto quello che ti viene in mente, si! Qualsiasi cosa, lascia scivolare la penna scrivendo i tuoi desideri e le frustrazioni della tua vita. Fai uscire tutto quello che vuoi e quello che ti fa male. Scrivi tutto, qualsiasi cosa è importante, anche quello che ti sembra banale.
  • Cerca di vedere e non leggere solo quello che hai scritto. Consideralo come uno specchio davanti a te e convinciti che le tue azioni dipendono dalle tue idee, e che i risultati che hai ottenuto fino ad ora sono il  frutto delle tue azioni ( IDEE + AZIONI = RISULTATI);
  • Definisci qual è la tua meta e organizza le tue priorità secondo quello che hai scritto e quello che vuoi realizzare a breve. Definisci anche la strategia per ottenerlo e l’arco del tempo nel quale poterlo realizzare.
  • Una volta fatti i primi quattro punti, considera qualsiasi altro obiettivo (anche nobile) come se fosse banale. Lascialo perdere e non pensarci più. Cioè scarta tutte quelle cose e azioni in più, che ti hanno fatto perdere del tempo fino ad ora.
  • Raggiunti i primi cinque punti, considera che il tuo obiettivo dipende da te e che sei sulla buona strada per ottenerlo. Non devi pensare agli altri per raggiungere il tuo obiettivo: magari tante persone che ti stanno attorno ti ostacolano nel perseguirlo. Considera che tra te e il tuo obiettivo vi separa solo un filo sottile. Qualora gli altri ti mettano a disposizione il loro aiuto, ri-analizza il tuo obiettivo, secondo i primi 4 punti ( scrivendolo, analizzandolo, ri-organizzandolo, paragonandolo al tuo cammino verso la tua meta).
  • Stai attenta che l’aiuto messo a disposizione dagli altri, non ti crei altri obiettivi, perché in tal caso aprirai di nuovo un altro ciclo che ti creerà la deviazione dall’obiettivo principale.
  • Una volta raggiunti i primi 8 punti, fai un check up ogni giorno per vedere a che punto sei per realizzare il tuo primo obiettivo.

Buon divertimento con la lettura di questa mail. E buon lavoro per sperimentare questa strategia e tanti auguri!

Stammi bene!

     Brahim

Che dire? Mi considero una persona molto fortunata, per aver conosciuto nel mio cammino una persona come Brahim, di altissimo spessore umano, intellettuale e culturale… una vera rarità… spero che questa Strategia del Successo possa essere di aiuto a chi come me ha vissuto o vive tutt’ora una condizione di malessere e frustrazione. Le possibilità di migliorarsi ci sono sempre… la cosa più difficile è saperle RICONOSCERE, vederle e metterle in pratica anche nei momenti più cupi.

 

Annunci

Un pensiero riguardo “La strategia del successo

Rispondi a Brahim ait oubahou Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...